Dichiarazione annuale di possesso degli alveari entro il 31 dicembre

avviso-importanteA proposito della dichiarazione annuale di possesso degli alveari la posizione di FAI SICILIA è chiara e nota. C’è un doppio interesse diretto degli apicoltori a segnalare la propria situazione all’ASP-settore Veterinario e alla Regione-Assessorato Regionale delle Risorse Agricole e Alimentari. Per prima cosa dobbiamo rimarcare la necessità e l’importanza,

dal punto di vista sanitario, di censire tuti gli alveari presenti nel territorio, come base indispensabile per ogni intervento di risanamento, nel quadro di un piano territoriale coordinato e concordato tra le ASP e l’Associazione. In secondo luogo, non bisogna dimenticare che la quota di finanziamento Europeo erogata tramite il Reg. 1234 è strettamente collegata al numero degli apicoltori e degli alveari presenti sul territorio regionale. Più apicoltori, più alveari = più finanziamenti Non occorre essere particolarmente intelligenti per capire questa uguaglianza. Tutti gli apicoltori regolarmente registrati presso le ASP hanno diritto a partecipare al bando del regolamento comunitario che annualmente la Regione dispone. Il censimento promosso e sostenuto ad ogni livello da fAI SICILIA, anche contro la volontà di alcuni apicoltori, i soliti padreterni, ha portato ad un incremento del 30% della quota spettante alla Sicilia rispetto agli anni precedenti (vedi documento). Ora, se è vero quello che buona parte gli apicoltori si vantano di sbandierare e cioè che la Sicilia è il maggior produttore di miele in Italia, deve essere anche vero che il numero di alveari posseduti deve essere, non dico superiore a tutte le regioni, ma almeno confrontabile tra le prime posizioni invece di essere al quinto posto. Questo significa che ci sono ancora tanti apicoltori che non si dichiarano e non si capisce il perché.

Vorrei che qualcuno mi spiegasse quali sono i vantaggi di stare nascosti, magari potrei decidere di farlo anch’io.

Vincenzo Stampa

 

Modello di dichiarazione annuale

Ripartizione regionale dei fondi comunitari 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l`utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni sulla politica dei cookie su privacy policy.

Io accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information