Si intensifica la presenza di FAI SICILIA sul territorio.

News lwetter 08.febbraio.2015

Per anni, da più parti, abbiamo sentito predicare a vuoto della ne cessità di valorizzare le risorse locali uniche e di alto livello dei territori Siciliani.

FAI SICILIA non si associa al coro dei predicatori e invece si applica concretamente per mettere a disposizione l’esperienza maturata in decenni di professione per chi vuole concretamente applicassi per migliorare la propria posizione sociale ed economica.

Abbiamo dato la nostra disponibilità agli enti pubblici ed ottenuto la fiducia di Amministrazioni Comunali, SOAT, GAL e Istituti Scolastici per prospettare alla popolazione la possibilità reale di intraprendere un’attività economica legata al territorio e alla sua cultura.

Il "Seminario sulla coltivazione del ficodindia" che di è tenuto a CINISI (PA) il primo febbraio u.s. è un esempio di questa concretezza.
 

abbazia cinisi

Abbazia Benedettina, sede del comune sdi Cinisi

Pubblichiamo sulla pagina Facebook alcuni video realizzati con strumenti amatoriali da un nostro collaboratore.

Colgo l’occasione per ringraziare Il Sindaco di Cinisi che ci ha dato ospitalità nella splendida sede comunale (nella foto), Il GAL- Golfo di Castellammare e la SOAT di Alcamo che ci hanno coinvolto nel loro ruolo istituzionale.
Vincenzo Stampa
(presidente)

seminario-ficodindia-cinisi

da sinistra: Dott G. Cangemi SOAT Alcamo, Prof. A. Ferrarela Gal golfo di Castellammare, Prof. Stampa FAI SICILIA, Dott. G. Barraco FAI SICILIA.

prolusione-Sindaco-di-Cinisi

da sinistra: Dott G. Cangemi SOAT Alcamo, Dott. G.G.Palazzolo Sindaco di Cinisi, Prof. Stampa FAI SICILIA, Dott. G. Barraco FAI SICILIA.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l`utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni sulla politica dei cookie su privacy policy.

Io accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information